Richard Tucker/Carlo Tagliabue/Orchestra del Teatro alla Scala, Milano/Tullio Serafin